Museo Madre

Il Madre, Museo d’arte contemporanea Donnaregina, è il museo d’arte contemporanea più conosciuto di Napoli e l’unico in Italia situato nel centro storico di una città. Il Madre si trova nel cuore antico della città partenopea, sulla via dei Musei, a pochi metri dal Duomo, dal Museo Archeologico Nazionale e dall’Accademia di Belle Arti.

Il nome del museo deriva dallo stabile che lo ospita, il Palazzo Donnaregina, fondato dagli Svevi nel XIII Secolo e ricostruito nel 1325 dalla Regina Maria d’Ungheria, moglie di Carlo II d’Angiò. Nel XIX Secolo, l’edificio fu acquistato dal Banco di Napoli e, tra il 1845 e il 1872, venne ampliato con l’aggiunta dell’androne che funge tuttora da entrata al Museo. Il palazzo è stato infine restituito alla Regione Campania e concesso in comodato d’uso gratuito alla Fondazione Donnaregina.

Il 10 giugno 2005 il Madre, restaurato secondo il progetto dell’architetto portoghese Alvaro Siza Vieira, apre ufficialmente i battenti con gli allestimenti nel primo piano. Nell’anno successivo vengono aperte al pubblico le sale del secondo, che attualmente ospitano opere del secolo scorso, e quelle del terzo piano, destinato alle esposizioni temporanee

Il Madre contiene al suo interno il museo, un auditorium, una libreria, una biblioteca, un ristorante con annessa caffetteria e numerosi laboratori didattici; il tutto si estende per un totale di 7.200 mq, di cui 2662 dedicati agli spazi espositivi.

Il contrasto tra l’antichità del palazzo e la modernità delle opere al suo interno lo rendono unico tra tutti i musei d’arte contemporanea italiani. Al primo piano sono collocate le opera permanenti di Clemente, Lewitt, Long, Bianchi, Fabro, Koons, Paladino, Kounellis, Horn, Paolini e Serra, mentre al secondo piano si possono trovare opere risalenti fino agli anni Cinquanta. Il terzo piano ha ospitato temporaneamente mostre d’alto rilievo, come la collezione Sonnabend di New York o la collezione Stein di Milano.

Il Madre è un piccolo gioiello moderno nascosto tra l’antichità del centro storico di Napoli, da visitare per la sua diversità di opere contemporanee.

 
  • Gestione prenotazioni online hotel wubook